Fausto Bertasa

Biografia

Fausto Bertasa (1953) è un artista italiano.

Il suo lavoro parla dei codici visivi della realtà contemporanea, dal codice a barre sino alla parola dipinta, esplorando il mondo dei media, dai quotidiani internazionali a internet, dalle tastiiere dei PC sino ai mouse pad con particolare attenzione per i messaggi delle nuove tecnologie e per la comunicazione sia digitale che verbale che scritta.

Nonostante la varietà dei media usati (neon, fotografia, scultura, video, disegni, installazioni) la ricerca di Fausto Bertasa ha sempre messo in primo piano la pittura.

Codificata nella corrente definita “Pittura Fredda” (“Cool Painting”) vicina ai maestri statunitensi (Philip Taafe, Peter Halley) ed austriaci (Heimo Zobering, Franz Vana, Gerard Rockenschaub), la pittura di Fausto Bertasa parte dalla ricerca di una possibile estetica della codificazione meccanica, dalla realtà suggerita post-industriale, oggi mondo della post-industriale, oggi mondo della post- verità.

Fausto Bertasa | Solidarity | 125 x 150 cm | 2012

Fausto Bertasa mette a fuoco nei suoi quadri un pensiero che affonda le sue radici nella situazione sociale e culturale contemporanea, riflettendo sul carattere degli strumenti della comunicazione di massa, i cui messaggi raggiungono simultaneamente un enorme numero di utenti, generando nella vita quotidiana processi grandissimi di amplificazione e di ridondanza delle notizie, creando così un immaginario collettivo omogeneo ed effimero, incapace ormai di discernere la verità dalla narrazione.

La produzione artistica di Fausto Bertasa si basa su diversi periodi, nei quali ha trattato svaricati e sempre nuovi temi: dalla tecnologia alla pittura concettuale, dalla comunicazione scritta a quella virtuale, dal tema del mercato equo e solidale sino a quello del viaggio.

A partire dagli anni Ottanta, lungo tutto gli anni Novanta, sino ai giorni attuali, Fausto Bertasa ha esposto in numerose gallerie italiane e internazionali, facendo parte di prestigiose collezioni, sia in spazi pubblici che privati in Italia, in Europa e nel mondo.

Fausto Bertasa | lettere d'amore smarrite | 1994 | olio su tela | 200x150cm
Benuzzi Bruno
Bony Oscar
Menu